/* Mailchimp */

Consortium

Sito Web: http://www.inairsolutions.fr/

Contatti: Stéphnatte Englaro

E-mail: senglaro@inairsolutions.fr

Telefono: +33.3.66.09.50.58

Clicca per maggiori informazioni su In'Air Solutions (IAS)

In’Air Solutions (IAS)

In’Air Solutions è una start-up innovativa e high-tech. Il core business è lo sviluppo e la vendita di analizzatori di inquinanti atmosferici per laboratori (pubblici, privati, industriali) per acquisire una migliore conoscenza. I nostri dispositivi sono sia strumenti tecnici che di marketing. Questi analizzatori consentiranno di identificare rapidamente le fonti (costanti o variabili), contribuire allo sviluppo di nuovi materiali, mostrare l’effetto di dispositivi o materiali di costruzione non inquinanti e rivelare la sicurezza degli spazi.

In’Air Solutions intende aiutare a risolvere tre problemi principali:

(1) Salute : l’aria interna è un cocktail di inquinanti esterni arricchiti con specifici inquinanti interni. Le conseguenze sulla salute sono ben documentate: gli inquinanti atmosferici possono causare malattie respiratorie. Ciò che è meno noto, tuttavia, è il legame tra cattiva qualità dell’aria e malattie non respiratorie come l’aterosclerosi, malattie cardiovascolari e neurodegenerative.

(2) Diagnosi accurata : per essere efficace, è necessario identificare con precisione le fonti delle sostanze chimiche interne inquinanti.

(3) Tecnologia : i professionisti non hanno la tecnologia per ottenere misurazioni accurate, rapide e affidabili utilizzando un dispositivo compatto e portatile.

In’Air Solutions è il coordinatore del progetto.

Site Web: http://icpees.unistra.fr/

Contatti: Stephane Lecalvé

E-mail: slecalve@unistra.fr

Telefono number: +33.3.68.85.03.68

Clicca per maggiori informazioni su Institut de Chimie et Procédés pour l'Energie, l'Envionnement et la Santé (ICPEES)

Institut de Chimie et Procédés pour l’Energie, l’Envionnement et la Santé (ICPEES)

ICPEES è un’unità di ricerca congiunta del Centro nazionale francese per la ricerca scientifica Ricerca (CNRS) con l’Università di Strasburgo (UdS). L’Istituto è composto da oltre un centinaio di scienziati interessati allo sviluppo di ricerche avanzate relative all’energia, all’ambiente e alla salute. Le complementarietà dei vari gruppi di ricerca contribuiscono a risolvere problemi globali che vanno dalla progettazione di molecole, proprietà e applicazioni in dispositivi utili, sensori o processi catalitici. Il gruppo di chimica dell’atmosfera guidato da Stéphane Le Calvé ha una vasta esperienza in chimica analitica applicata alla misurazione degli inquinanti atmosferici. Per 10 anni ha sviluppato strumenti portatili di misurazione che ora si basano su dispositivi microfluidici.

Nell’ambito del progetto LIFE Smart In’Air, ICPEES metterà a disposizione il proprio know-how, le proprie attrezzature scientifiche e sarà inoltre in grado di accedere alle piattaforme nanotecnologiche del CNRS in Francia, in particolare quelle situate a Strasburgo, Tolosa e Besancon, di cui la complementarità dovrebbe consentire di realizzare tutti gli elementi microfluidici desiderati. Il know-how di ICPEES consentirà inoltre di progettare e disegnare elementi microfluidici con un software compatibile.

Inoltre, le seguenti strutture ICPEES saranno disponibili per il progetto: generazione di miscela di gas con concentrazioni note, metodi di riferimento analitici (GC, HPLC, ecc.), Dispositivi di assorbimento, dispositivi di termosensibilità flash, analizzatori in tempo reale brevettati per il monitoraggio della formaldeide e composti BTEX.

Sito Web: http://www.advanticsys.com 

Contatti: José J. de las Heras

E-mail: jheras@advanticsys.com

Telefono number: +34.9.142.21.0.23

Clicca per maggiori informazioni su ADVANTIC SISTEMAS SERVICIOS (ADSYS)

AdvanticSys (ADSYS) è una PMI tecnologica con un importante background in Information and Communication Technologies, specializzata nel campo dell’Internet of Things (IoT) che comprende hardware, software embedded e sviluppo di soluzioni cloud. I principali campi di applicazione sono l’efficienza energetica, il monitoraggio ambientale e l’automazione. Grazie al suo solido background tecnologico in IoT, alla sua rete di collaborazione (compresa l’Asia e l’America Latina) e ai suoi professionisti multidisciplinari altamente qualificati, ADSYS è in grado di offrire ai suoi clienti soluzioni tecnologiche competitive ed efficaci in oltre 40 paesi. ADSYS partecipa inoltre a progetti di ricerca e sviluppo a livello nazionale ed europeo in diverse aree quali Internet of Things (IoT), Wireless Sensor Networks (WSN) e tecnologie software innovative, comprese le architetture fog/edge/cloud per applicazioni di monitoraggio, controllo e automazione in gestione degli edifici e settore industriale.

“In ADSYS creiamo prodotti e soluzioni per il monitoraggio e il controllo che possano migliorare processi e servizi in settori come l’energia, l’agricoltura e l’ambiente in un mercato globale. Ci impegnamo ogni giorno per mettere la nostra tecnologia al servizio di aziende private e istituzioni pubbliche in tutto il mondo e rendere questo pianeta più vivibile e sostenibile “.

Sito Web: www.issep.be 

Contatti: Bergmans  Benjamin

E-mail: b.bergmans@issep.be

Telefono number: +32.42.29.82.18

Clicca per maggiori informazioni su INSTITUT SCIENTIFIQUE DE LA RECHERCHE PUBLIC (ISSeP)

INSTITUT SCIENTIFIQUE DE LA RECHERCHE PUBLIC (ISSeP)

L’attività principale di ISSeP è legata al monitoraggio ambientale. Ulteriori attività sono la valutazione di nuove tecnologie, la ricerca ambientale, i test di laboratorio e la valutazione dei rischi. In totale, 265 persone lavorano per ISSeP.

ISSeP ha un’esperienza di oltre 45 anni nella chimica e nel monitoraggio della qualità dell’aria e oltre 40 persone lavorano per il dipartimento dedicato alla qualità dell’aria. Alcuni di loro sono esperti belgi sia a livello europeo che internazionale e partecipano attivamente al processo di normalizzazione in questo campo. L’Istituto gestisce la rete di qualità dell’aria per la parte francese del Belgio (Vallonia) ed è il laboratorio di riferimento.

ISSeP partecipa inoltre regolarmente a vari progetti di ricerca europei.

ISSeP sarà responsabile dello sviluppo di uno strumento di valutazione del rischio che comprendano sia la qualità dell’aria che gli impatti sulla salute e sull’ambiente. ISSeP creerà una metodologia per il monitoraggio dell’impatto ambientale e socioeconomico e sarà quindi responsabile della sua buona attuazione.

Sito Web: http://www.thurmelec.fr 

Contatti: Maurer Michel

E-mail: michel.maurer@thurmelec.fr

Telefono number: +33.6.18.08.19.09

Clicca per maggiori informazioni su THURMELEC (THU)

THURMELEC (THU)

Nato dal dipartimento di elettronica di Clemessy (creato nel 1970), THURMELEC (THU) è stato istituito nel 2004. Oggi THU riunisce 50 dipendenti e lavora in vari settori quali salute, sicurezza, industria e trasporti.

L’azienda è specializzata nella progettazione, fabbricazione, test e manutenzione di prodotti elettronici.

Inizialmente, THU era specializzato nella subfornitura industriale per le grandi aziende che assemblano l’ambiente di tutti i prodotti (fili, iniezione plastica, meccanica …).

Nel 2011, THU ha deciso di iniziare a lavorare nell’innovazione migliorando il suo team di RST che oggi riunisce 2 dottori di ricerca, 8 ingegneri e 2 tecnici. Pertanto, THU ha una vasta esperienza di progettazione (studi hardware e software, radio) e normative (compatibilità elettromagnetica (EMC), SICUREZZA …), grazie al laboratorio EMC di L.C.I.E. (Laboratoire Central des Industries Electriques).

Sito Web: https://www.iemn.fr

Contatti: Talbi Abdelkrim

E-mail: Abdelkrim.Talbi@iemn.univ-lille1.fr

Telefono number: +33.3.20.19.79.52

Clicca per maggiori informazioni su INSTITUT D'ELECTRONIQUE DE MICROELECTRONIQUE ET DE NANOTECHNOLOGIE (IEMN)

IEMN è un laboratorio accademico comune all’Università di Scienze e tecnologia di Lille, l’Università di Valenciennes, le Scuole di ingegneria ISEN e la Centrale Lille (268 membri dello staff). È anche associato al CNRS.
IEMN sviluppa ricerche in cinque direzioni principali:

  • Fisica delle nanostrutture
  • Micro e nanosistemi
  • Micro-Nano e Optoelettronica
  • Sistemi di comunicazione e applicazione delle microonde
  • Acustica

Il gruppo AIMANFILMS fa parte del Laboratorio Associato Internazionale (LIA) LEMAC/LICS sui Fenomeni Critici e Supercritici in Elettronica Funzionale, Acustica e Fluidi che ha sede all’IEMN.

Il gruppo ha più di quindici anni di esperienza nello sviluppo di soluzioni MEMS per il controllo di flusso con applicazioni di controllo microfluidico, separazione o controllo dello strato limite turbolento. Tutte queste realizzazioni tecnologiche erano basate su microjeti Micro-Magneto-Mechanical System (MMMS) e sono state sviluppate nei nostri precedenti lavori, principalmente per il controllo del flusso aerodinamico attivo applicato al controllo della separazione su ali, motori, pale e mangiatoie nella parte posteriore delle auto nel quadro di vari progetti nazionali ed europei che coinvolgono Rolls Royce, SNECMA, MTU, EADS, MBDA, ONERA, Renault, PSA e accademici. Risultati altamente positivi sono stati già ottenuti ed è stato dimostrato che il controllo di feedback è necessario per sincronizzare/adattare l’eccitazione dei microjet alle instabilità naturali del flusso per migliorare i risultati.

Il progetto beneficerà di attrezzature e competenze disponibili nella piattaforma di caratterizzazione e laboratorio microfluidico basato presso IEMN. Comprende la misurazione delle microonde, analisi delle vibrazioni MEMS e NEMS, strumenti di microscopia in campo vicino (STM, AFM, PFM, MFM) e analisi e metrologia dei dispositivi microfluidici. Pertanto, IEMN sarà coinvolto nello sviluppo del sistema di calibrazione ma anche nelle attività di comunicazione e disseminazione.

Sito Web: www.eap-save.eu 

Contatti: Agopyan Milena

E-mail: milena.agopyan@eap-save.eu

Telefono number: + 359.8.93.55.86.50

Clicca per maggiori informazioni su ENERGY AGENCY OF PLOVDIV (EAP)

EAP è un’organizzazione esperta nella promozione dell’uso efficiente e sostenibile dell’energia e delle energie rinnovabili. Svolge studi di fattibilità, analisi ambientali ed energetiche, efficienza energetica, sviluppo e gestione. EAP è membro della Federazione delle agenzie regionali europee per l’energia e l’ambiente ed è uno dei fondatori dell’Associazione delle agenzie per l’energia in Bulgaria.

Le competenze di EAP riguardano l’analisi approfondita di energia, economica e finanziaria, consulenza politica, gestione di progetti, scrittura e promozione nonché consulenza per il miglioramento della qualità dell’aria e dei sistemi energetici locali (autorità locali, aziende private e cittadini); assistenza per il risparmio energetico negli edifici pubblici e residenziali.

EAP ha realizzato campagne di coinvolgimento degli utenti, focus group e interviste approfondite con le parti interessate; il suo team è stato responsabile del coinvolgimento degli utenti e della supervisione dei cambiamenti comportamentali. Ha condotto iniziative di gamification e campagne educative sul risparmio energetico e sulle attività di cambiamento del comportamento.

Gli esperti EAP effettuano raccolta dati, raccolta, processione e analisi per gli utenti finali per capire meglio il loro consumo e produzione di energia. EAP ha sviluppato per le autorità locali: PAES nell’ambito dell’iniziativa CoM; Strategie di qualità dell’aria e piani d’azione; Strategia EE & RES e consultazioni condotte sulle misure energetiche per le famiglie e le PMI.

Durante il progetto LIFE Smart In’Air, EAP utilizzerà la propria esperienza per implementare la dimostrazione in una delle sue scuole. Utilizzerà i dati raccolti per attuare le buone pratiche. EAP sarà anche coinvolto nelle attività di comunicazione e divulgazione.

Sito Web: http://www.cm-faro.pt

Contatti: Vargues Joao

E-mail: jvargues@cm-faro.pt

Telefono: +35.12.89.87.08.40

Clicca per maggiori informazioni su MUNICIPIO DE FARO (FARO)

Il Comune di Faro è un’autorità pubblica locale, e possiede grandi competenze in diversi settori, quali la preparazione di progetti, la gestione del territorio, delle infrastrutture, le attrezzature e servizi pubblici locali ai cittadini, tra cui spiccano l’istruzione (livello base), lo sport, la cultura, la gestione e il rinnovamento urbano, il benessere sociale e lo sviluppo economico.

Faro ha recentemente definito il suo nuovo piano di sviluppo strategico attorno ai concetti di competitività e innovazione; occupazione; qualità della vita e sostenibilità.

La sfida principale è creare posti di lavoro e nuove opportunità commerciali attraverso una nuova strategia costruita attorno a strategie definite. Ciò include una particolare preoccupazione per l’uso responsabile delle risorse endogene. Per perseguire tali obiettivi, il Comune di FARO si impegna nello sviluppo di attività relative alla natura, al turismo, al tempo libero, alla qualità dell’aria esterna e interna, al sale, alla gestione delle zone costiere, all’efficienza energetica, alla gestione dei rifiuti, alla gestione delle acque, alla riqualificazione urbana, ecc.

Durante il progetto LIFE SMART IN’AIR, CAM2 realizzerà l’azione pilota in una delle sue scuole. Utilizzerà i dati raccolti per attuare le buone pratiche. Il Comune di FARO sarà inoltre coinvolto nelle attività di comunicazione e divulgazione.

Sito Web: www.padovanet.it

Contatti: Minicuci Maurizio

E-mail: minicucim@comune.padova.it

Clicca per maggiori informazioni su COMUNE DI PADOVA (PADOVA)

Il Comune di Padova ha una lunga esperienza nell’organizzazione e gestione di progetti di partecipazione, in particolare in materia di pianificazione urbana, tematiche ambientali e di sostenibilità, attraverso il Settore Ambiente e Territorio e l’ufficio di Informambiente.

Nel 2010, Padova ha sottoscritto la Carta di Aalborg e si è unita alla Campagna Città sostenibili, impegnandosi a stabilire un approccio partecipato per la formulazione delle strategie di sviluppo urbano sostenibile, ha quindi istituito il Forum Agenda21 locale. In particolare, fin dall’inizio del 2001, l’ufficio di Informambiente funge anche da ufficio Agenda21, promuovendo, coordinando e progettando eventi, laboratori, tavole rotonde volte a coinvolgere cittadini e attori locali in vista di una cittadinanza attiva e responsabile. L’Ufficio Informambiente è impegnato attivamente nell’educazione ambientale, lavorando a stretto contatto con le scuole a tutti i livelli e gli insegnanti, attraverso la sua iniziativa dedicata “Agenda21 a scuola” (A21S). Durante l’ultimo anno scolastico (2016/17) Informambiente ha coinvolto con successo 16.444 studenti di 61 scuole (11 asili nido, 31 Elementari, 8 Medie, 11 scuole superiori) attraverso 12 progetti educativi, 13 laboratori, 2 corsi di formazione.

Tra tutte le attività, tre sono state incentrate in particolare sulla qualità dell’aria:

  • “L’aria che respiriamo”,
  • “Vado a scuola con i miei amici”,
  • “Aria pulita: tocca a te!” (studenti).

Su questo stesso tema, “L’aria che respiriamo”, è stato tenuto un corso di formazione per 20 insegnanti di 10 diverse scuole (2 scuole materne, 4 Elementari, 1 Media, 3 scuole superiori).

Per questa sua esperienza, PADOVA è coinvolta nella fase di sperimentazione e nelle attività di comunicazione e divulgazione.

Sito Web: www.thessaloniki.gr 

Contatti: Papastergios Georgios

E-mail: g.papastergios@thessaloniki.gr

Telefono number: +30.23.13.31.71.36

Clicca per maggiori informazioni su Comune di SALONICCO (THESS)

Salonicco è un ente pubblico locale e ha una popolazione di 325.000 abitanti. Il Comune di Salonicco è composto da diverse unità, tra cui: Direzione dei servizi finanziari, Direzione dell’istruzione e dello sport, Dipartimento dei servizi ambientali, ecc., dotati di personale altamente qualificato e con competenze diverse (ad esempio ingegneri, scienziati ambientali, ecc. ). Circa 3.200 persone lavorano nel Comune di Salonicco.

Uno degli obiettivi principali del comune è la prevenzione dell’inquinamento ambientale e ha preso pertanto provvedimenti riguardo i processi di riciclaggio, il trattamento di pulizia delle acque del Golfo di Thermaikos, per lo sviluppo di una rete di monitoraggio dell’inquinamento atmosferico, nello sviluppo di aree verdi, sensibilizzazione dell’opinione pubblica per le questioni ambientali, ecc.

Per THES, aderire alla partnership è un’opportunità per connettersi con altre città/organizzazioni che affrontano problemi simili e, allo stesso tempo, acquisire e condividere conoscenze ed esperienze nei settori (scientifici) che la proposta affronterà. Questi potranno beneficiare di questo scambio e delle idee all’avanguardia che saranno prodotte durante l’implementazione del progetto.

THES, utilizzerà la sua esperienza per sperimentare le soluzioni del progetto LIFE SMART IN’AIR in una scuola. Sarà responsabile utilizzare i dati chimici monitorati dai micro-analizzatori per migliorare la qualità dell’aria interna della scuola e implementare le buone pratiche. Sarà coinvolto anche nelle attività di comunicazione e divulgazione.